Ubuntu 18.10 si chiamerà Cosmic Cuttlefish

Il 26 aprile Canonical ha rilasciato l’attesissimo Ubuntu 18.04 LTS, nome in codice Bionic Beaver. Come è noto agli utenti la 18.04 ha dato anche inizio al lavoro sulla prossima versione, cioè la 18.10. Il fondatore Mark Shuttleworth, sul suo blog ha annunciato quali saranno le novità, tra cui il nome della nuova release Cosmic Cuttlefish, la quale sarà presto conosciuta come Ubuntu 18.10. Saranno inoltre previste tantissime novità tra cui:
Gnome 3.30 – L’uscita di Gnome 3.30 è in programma per il 6 settembre 2018, quindi ci sono buone probabilità che Ubuntu 18.10 sia disponibile con la nuova versione di Gnome;
Linux kernel 5.0 – La prossima versione del kernel Linux potrebbe essere Linux 5.0. Lo stesso Linus Torvalds ha svelato la probabile uscita durante l’estate 2018; Ciò significa che Ubuntu 18.10 potrebbe essere fornito con Linux 5.0 o versioni successive;
Nuovo tema e icone – Una delle principali funzionalità previste in Ubuntu 18.04 era il nuovo tema GTK. Tuttavia a causa di molti bug in sospeso che risultavano inefficienti per una versione di supporto a lungo termine, queste funzionalità sono state trasferite nella 18.10. Nel mentre se si vuole testare il nuovo tema GTK, è possibile leggere l’articolo presente nel numero 2018.010 della Newsletter;
Nessuna versione Alpha/Beta, nuove “Testing Weeks” – A partire da Ubuntu 18.10 Cosmic Cuttlefish, il team desktop ha deciso di abbandonare le release Alpha e Beta che nel mentre saranno sostituiti da ”Testing Weeks”, organizzati da martedì a giovedì. Questa organizzazione serve per garantire migliori test e processi di risoluzione dei bug;
Compressione Zstd in impostazione predefinite – A causa della maggiore velocità di decompressione rispetto a Gzip e ad altri programmi di compressione dei dati, l’algoritmo di compressione Zstd di Facebook sta diventando popolare, e potrebbe essere presente nelle impostazioni predefinite di Ubuntu 18.10;
Ubuntu Studio – Il team di Ubuntu Studio prevede effettuare cambiamenti radicali per la prossima versione;
Desktop LXQt predefinito in Lubuntu – Anche Lubuntu si sta preparando per grandi cambiamenti nella versione 18.10, infatti il team di sviluppo è intenzionato ad utilizzare LXQt come ambiente desktop predefinito

Inutile dire che la nuova versione uscirà ad Ottobre, quindi nel mentre aspettiamo che Canonical annunci ufficialmente una data di rilascio per Ubuntu 18.10 Cosmic Cuttlefish.
E’ possibile però scaricare le immagini quotidiane di Ubuntu 18.10 da questo link, facendo attenzione che essendo una build alla fase iniziale, è consigliabile installarla su una macchina virtuale e non su macchine principali.

Ubuntu 18.10 Cosmic Cuttlefish

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *